venerdì 7 ottobre 2011

elegia dell' accessorio estivo


Guardo dalla finestra il vento
scuotere l’albero irruento
Il cielo plumbeo e le nubi soffici
tutt’uno nell’abbraccio dell’autunno aereo
All’improvviso tutto è spento
come le luci della ribalta dietro ad un sipario lento
Memore dei vividi colori dell’estate spirata
dico addio al COSTUME, al SANDALO piuttosto amareggiata!

1 commento:

  1. Ciao Maristella! Molto carino questo componimento! Se ti va passa da noi,abbiamo pubblicato un nuovo episodio della nostra serie! Tanti saluti

    RispondiElimina